Formazione aziendale: tra soft skills e benefit

In un mercato del lavoro sempre più globalizzato e in continua evoluzione, le imprese competitive sono quelle che riconoscono l’importanza della formazione aziendale.

 

La formazione è un’opportunità di crescita che tocca tutti i livelli della scala gerarchica di un’impresa e comprende sia gli aspetti tecnici che le relazioni tra individui.

 

Le aziende che mirano alla formazione forniscono ai dipendenti gli strumenti necessari per colmare le lacune, affrontare i cambiamenti dovuti all’innovazione tecnologica e migliorare le soft skills,  che, oggi come oggi, fanno la differenza e influenzano in maniera positiva la qualità del lavoro.

Indice

L’importanza delle soft skills nell’ambiente di lavoro

Le soft skills sono qualità trasversali, importanti per eccellere e distinguersi  sul lavoro. 

Se le hard skills (le competenze tecniche) servono ad ottenere un impiego, le soft skills giocano un ruolo importante nel mantenerlo.

Le soft skills, quindi, sono competenze e attitudini caratteriali che facilitano la capacità di lavorare e relazionarsi con gli altri.

Comprendono la capacità di lavorare in gruppo, la tenacia nel portare a termine un incarico, l’empatia con i clienti e con i colleghi, l’apertura e lo spirito di iniziativa. Le soft skills servono a distinguerti come una persona valida e affidabile.

Si dividono in due macro categorie: relazionali e personali. 

Tra le abilità interpersonali si trovano empatia, leadership e lavoro di squadra, mentre le abilità personali includono, ad esempio, ottimismo, responsabilità e senso dell’umorismo.

Potenziare le proprie soft skills significa migliorare il rapporto con i colleghi, piacere agli altri e creare un ambiente di lavoro favorevole al dialogo, piacevole per se stessi e per gli altri.

Formazione e welfare aziendale

La formazione dei lavoratori costituisce un valore aggiunto non solo per loro stessi, ma anche per i datori di lavoro.

Per questo può essere considerata in tutto e per tutto una misura di welfare aziendale, sottomessa agli stessi obblighi e agevolazioni delle altre misure di welfare previste dalla legge.

Tra gli scopi principali del welfare aziendale c’è la soddisfazioni dei lavoratori, il miglioramento del clima interno e l’aumento del benessere generale.

Tra i vantaggi offerti ai dipendenti ci sono non solo i servizi di istruzione per i loro familiari, ma anche corsi di formazione indirizzati agli stessi lavoratori.

Questi non comprendono solo i corsi di formazione obbligatoria che le imprese organizzano ai propri dipendenti per adeguarsi alle normative, ma riguarda anche e soprattutto quei corsi definiti di “formazione volontaria”, che consentono al lavoratore di aumentare il proprio know-how e avviare un percorso di crescita personale e professionale.

Insomma, uno strumento che può davvero essere utile per un lavoratore perché permette di trasferire le competenze acquisite nel lavoro e gli consente un concreto accrescimento sia sotto il profilo culturale, sia nell’ambito personale, e incide favorevolmente sul clima interno e sulle performance dell’azienda.

I benefici della formazione per i lavoratori

I benefici  della formazione aziendale per i lavoratori  sono numerosi e vanno dall’accrescimento delle competenze all’aumento della felicità e del benessere personale.

Partecipare ad un corso di formazione può aiutare le persone a migliorare le proprie hard skills, quelle competenze tecniche connesse alla propria occupazione e al business della propria azienda; o le soft skills, quelle competenze che non sono strettamente legate al business aziendale ma rientrano nel bagaglio di conoscenze del soggetto.

Acquisire nuove competenze e aggiornarsi sulle novità del proprio settore, rende i lavoratori più felici e motivati, migliora la loro capacità di problem solving e di comunicazione.

Ad usufruire della formazione aziendale non sono solo i singoli lavoratori, ma anche coloro che fanno parte di un team. Grazie alle conoscenze acquisite, le persone che lavorano in squadra possono migliorare la comunicazione tra di loro, gestire le proprie priorità, attenuare i conflitti e affrontare i cambiamenti.

I benefici della formazione aziendale per le imprese

La formazione aziendale non presenta benefici solo per i lavoratori a cui è destinata, ma anche per le aziende che la forniscono.

Tra i principali vantaggi del dare un’attività formativa ai dipendenti ci sono:

  • raggiungimento degli obiettivi di crescita;
  • incremento della competitività. La formazione permette ai dipendenti, e di conseguenza all’azienda, di stare al passo con le ultime novità di settore e rimanere sempre competitiva;
  • innovazione;
  • miglioramento della scolarizzazione delle fasce di dipendenti che hanno maggiori rischi occupazionali;
  • aumento della produttività. Il miglioramento delle competenze dei lavoratori e delle loro performance aiuta ad aumentare la produttività dell’azienda;
  • aumento dell’engagement e fidelizzazione dei dipendenti;
  • diminuzione del turnover. I dipendenti che partecipano a dei corsi di formazione aziendale si sentono parte di un ambiente di lavoro più stimolante e non si sentono immobili e con poche prospettive. Ciò fa sì che evitino di lasciare il proprio posto di lavoro per un impiego che ritengono più stimolante.

Conclusioni

Fare formazione in azienda significa investire sulle persone per aumentare le competenze del singolo e del gruppo di lavoro. Il risultato non riguarda solo la crescita professionale delle persone ma anche quella del business aziendale. 

La formazione è necessaria ed indispensabile, in modo da motivare i dipendenti a crescere, ad acquisire maggiori competenze e a compiere in maniera ottimale i propri compiti prendendo sempre in considerazione gli obiettivi da raggiungere. 

Oggi essa rappresenta uno dei fulcri più importanti di un’azienda, poiché la formazione è fondamentale per far sì che un’azienda possa essere competitiva in un mondo in cui i cambiamenti avvengono molto rapidamente. 

Potenziando al massimo lo sviluppo dei propri lavoratori, è possibile puntare a una maggiore competitività strategica di successo. Attraverso la formazione del personale, i dipendenti noteranno l’importanza che l’azienda dimostra di riconoscere al loro futuro professionale.

Share on

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su email

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Ricevi periodicamente le pubblicazioni del mondo ICO

LE ULTIME PUBBLICAZIONI

Vuoi conoscerci meglio?